SVN logo

Aqua Film Festival: la quarta edizione

11-13 Aprile 2019, Casa del Cinema di Roma

Abbonamenti SVN
ADV
Roma - Inizia oggi alla Casa del Cinema di Roma per concludersi il 13 aprile la quarta edizione dell'Aqua Film Festival, il primo festival di cinema internazionale con cortometraggi, incontri e workshop, eventi speciali dedicati al tema dell’acqua in tutte le sue forme.

Ideato e diretto da Eleonora Vallone, attrice, giornalista ed esperta di metodiche d’acqua, il festival intende – fin dalla sua prima edizione – valorizzare l’acqua non solo in chiave artistica e legata alla sua bellezza, ma anche sollecitare i registi, come si propone una nuova sezione del festival, a denunciare i disastri legati alla poca attenzione al mondo dell’acqua, i problemi legati ai dissesti idrogeologici e all’inquinamento di mari, oceani e corsi d’acqua.

Oltre duecento i film arrivati in selezione, provenienti da tutto il mondo, da paesi quali Italia, Iran, Venezuela, Irlanda, Spagna, Svizzera, Portogallo, Brasile, Francia, Messico, Nepal, Cile, Perù, Colombia, Russia e Sud Africa. Di questi, saranno proiettati al festival 20 film nella sezione Corti, 6 nella sezione Cortini e 5 nella sezione Cortini Aqua&Students, dedicata esclusivamente agli studenti.

Il festival presenterà inoltre due Lungometraggi sul tema dell’acqua, due Anteprime assolute, quattro film di denuncia per la sezione fuori concorso Fratello Mare, Amico Lago, Caro Fiume e due film musicali sul tema dell’acqua, “Arabian Nights” di Alessandro Orlandi e “Floating Concert” di Anna Scalfati.

Tra le anteprime assolute, la presentazione, sabato 13 aprile, di un breve film che racconta, con interviste agli autori e ai creativi, il film di animazione “Daniel Dolphin and the Guardians of Ocean”, produzione Canada/Usa di Buck Productions e Silverlight Entertainment.

Ma il festival è anche formazione, grazie a “Filmare con lo smartphone”, workshop intensivo gratuito di due giorni, giovedì 11 e venerdì 12 aprile dalle 15:30 alle 19:30, su come realizzare film con un cellulare, che sarà tenuto dal regista Francesco Crispino, docente di Filmmaking all’Università Roma Tre.

I due giorni di workshop si divideranno in una prima parte teorica dedicata all’inquadratura (formato, composizione, distanza, angolazione etc) e in una seconda di natura prettamente laboratoriale, dedicata al montaggio (riflettendo sul rapporto tra le inquadrature e tra l’aspetto visivo e quello sonoro) all’interno delle quali saranno i partecipanti a cimentarsi nella realizzazione di brevi prodotti audiovisivi.


© Riproduzione riservata