SVN logo
SVN solovelanet
domenica 29 novembre 2020

Vicina al fallimento la Gunboat, famoso costruttore di catamarani

Dopo il capovolgimento del G4 e problemi con la costruzione in Cina, il cantiere chiede il Chapter 11

Abbonamenti SVN
ADV
Rhode Island, USA - Peter Johnstone, proprietario della Gunboat, un cantiere famoso per i suoi catamarani di lusso in fibra di carbonio, costruttore del G4, il primo catamarano da crociera coni foils, si è appellato al Chapter 11 negli Stati Uniti, ovvero è entrato nella procedura fallimentare.

Gunboat chiude per una lunga serie di circostanze sfortunate e errori accumulati, ha dichiarato Peter Johnstone.

Da prima ci sono stati i problemi con la Hudson Yacht and Marine Industries il costruttore cinese di alcuni dei modelli più grandi della Gunboats i quali, secondo quanto dichiarato da Johnstone, ha eseguito male i lavori e si sono poi rifiutati di fare le riparazioni necessarie a rendere navigante la barca. La contesa ha portato le due società in tribunale dove si sono avvolte in un turbine di richieste danni reciproche in perfetto stile americano.

Poi c’è stato il capovolgimento del G4, il primo catamarano da crociera dotato di foils. Johnstone puntava su questa barca per monetizzare gli sforzi fatti e il successo d’immagine che questo aveva raggiunto, ma l'incidente ha fatto pensare ha problemi progettuali sostanziali mettendo fine alle vendite della barca.

Infine, la pubblicazione su di una rivista di vela di Annapolis dei problemi riscontrati durante una prova in mare di una delle barche di Gunboat, ha chiuso la partita.