SVN logo

Incidente per il team Artemis: la barca è distrutta

Durante un allenamento l’AC 45 d’addestramento di Team Artemis si è ribaltato e si è distrutto

Abbonamenti SVN
ADV
Bermuda (UK) – L’AC 45 del Team Artemis, la barca usata per gli allenamenti, si è ribaltata e ha riportato gravi danni che fanno pensare all’impossibilità di utilizzarla ancora. Fortunatamente tutti gli uomini dell’equipaggio sono illesi.

Fu proprio questo team che fu protagonista del drammatico incidente del 2003 quando, durante un allenamento per la Coppa America di quell’anno che si disputava con gli AC 72, morì Andrew Simpson, velista britannico di 37 anni.

Da lì partì la discussione sulla sicurezza di questi grandi catamarani e furono introdotte diverse misure per garantire l’incolumità dell’equipaggio.

Nonostante tutte le misure di sicurezza, i cat volanti di Coppa America sono ancora considerati tra le barche più pericolose, soprattutto a causa della loro velocità. Si pensi che proprio il team Artemis, una settimana fa, in allenamento ha fatto registrare i 48 nodi di velocità. Un incidente a questa velocità, necessariamente porta a danni gravissimi.