SVN logo

Quarta giornata: tanta pioggia e vento

Quarta giornata di regate a Miami per i velisti impegnati nella Coppa del Mondo delle classi olimpiche

Abbonamenti SVN
ADV
Miami, Florida - Il meteo continua a condizionare il programma della tappa di Miami della Coppa del Mondo delle classi olimpiche, giunta alla quarta giornata di regate. Ieri i 711 atleti provenienti da 64 Nazioni hanno dovuto aspettare fino a metà pomeriggio per scendere in acqua, quando, dopo una forte pioggia, nella baia di Biscayne si è materializzata una brezza da Sud Est tra i 12 e i 17 nodi.

Chiaramente il programma ne ha nuovamente risentito e così, quando mancano solo due giorni alla conclusione della manifestazione (oggi e domani, giornata dedicata alle Medal Races che saranno trasmesse in diretta streaming all’indirizzo https://youtu.be/_V2YQYar0IU), tutte le classi hanno almeno una prova da recuperare rispetto al programma iniziale e oggi torneranno in acqua, vento permettendo, alle 10 del mattino.

Per quanto riguarda gli equipaggi italiani, Flavia Tartaglini ieri ha recuperato altre due posizioni e adesso è quinta nella classifica femminile della tavola a vela RS:X, mentre Mattia Camboni, sempre nell’RS:X, è sesto dopo una giornata in cui a brillare è stato il compagno di squadra Daniele Benedetti, che grazie a un 5-3 è risalito fino alla 14ma piazza della graduatoria maschile.

Stefano Cherin e Andrea Tesei (sesti) si mantengono nella top ten del 49er (con Ruggero Tita e Pietro Zucchetti undicesimi), Gabrio Zandonà e Andrea Trani sono sempre sesti nel doppio maschile 470, Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri chiudono la giornata con un buon sesto nell’ultima prova dei Nacra 17, ma perdono comunque una posizione in classifica e sono undicesimi, mentre Joyce Floridia e Silvia Zennaro sono rispettivamente al decimo e all’undicesimo posto della classifica del singolo femminile Laser Radial.