SVN logo
SVN solovelanet
martedì 24 novembre 2020

Delitto passionale: uno skipper ne uccide un altro e strangola la ex compagna

E’ accaduto la settimana scorsa mentre giocava Francia Belgio, urla e colpi di pistola uditi da altri skipper

Abbonamenti SVN
ADV
La Rochelle (Francia) – La polizia criminale francese, dopo essere stata avvertita da alcune persone che erano sulle loro barche e che avevano sentito delle urla e dei colpi di arma da fuoco, hanno ritrovato a bordo di una barca ormeggiata nel grande porto della città di La Rochelle sulla costa atlantica, il Phew, tre corpi senza vita.

Uno dei corpi appartiene a Michel (la polizia ha resi noti solo i nomi delle vittime senza i cognomi) un uomo di 55 anni e proprietario della barca all’interno della quale si sono compiuti gli omicidi; la seconda vittima è una donna, Corinne di circa 50 anni, che è stata ritrovata su di una cuccetta e che sembra essere morta per strangolamento. Infine il corpo di un secondo uomo, Eric, proprietario di un'altra barca sempre ormeggiata nel porto di La Rochelle che sembrerebbe essere l’assassino.

Vicino al corpo del secondo uomo la polizia ha rinvenuto una pistola. Il magistrato incaricato suppone che Eric, ex amante di Corinne, in un raptus di gelosia abbia da prima ucciso Michel e poi strangolato Corinne. Infine, resosi conto della tragedia si è tolto la vita sparandosi un colpo alla tempia.