SVN logo

L’Antartico torna ad aiutare il pianeta

L’Oceano Antartico è tornato ad assorbire CO2 e contribuire alla pulizia del pianeta

Abbonamenti SVN
ADV
Zurigo, Svizzera – Notizia positiva da un team di scienziati del Politecnico federale di Zurigo, l’Oceano Antartico, dopo una decina di anni di forte rallentamento, dal 2002 è tornato a assorbire la CO2 prodotta dall’uomo.

Ad oggi l’oceano di ghiaccio assorbe il 40% della CO2 sciolta negli oceani del globo, spiegano Peter Landschuetzer e Nicolas Gruber che dirigono il team di ricercatori autori del lavoro.

La notizia è importante e molto positiva perché studi precedenti avevano ipotizzato che dagli anni 80 l’Oceano Antartico sarebbe stato saturo di CO2 e non ne avrebbe potuto assorbire più creando un grande problema di smaltimento dell’anidride carbonica.

L’Oceano Antartico è tornato ad assorbire CO2 dal 2002 e dal 2010 i suoi livelli di assorbimento sono tornati in linea con quelli che erano prima del rallentamento.

Gli autori della ricerca sottolineano come l’attività ritrovata dell’Antartico non debba essere considerata definitiva, infatti questa dipende dalle mutate condizioni climatiche che hanno cessato di spingere l’acqua carica di CO2 dalle profondità dell’oceano verso la superficie.