Spartivento
ADVERTISEMENT
Spartivento
ADVERTISEMENT
giovedì 25 aprile 2024
Spartivento
  aggiornamenti

Focus 30: una barca a vela piccola e veloce

Focus 30 di Yacht Yard, una barca a vela piccola e veloce con interni personalizzabili. Ideale per gli appassionati della vela sportiva in cerca di prestazioni e comfort

Il rendering del nuovo Focus 30
Il rendering del nuovo Focus 30

Presentato lo scorso gennaio al salone tedesco di Dusseldorf, il Focus 30 è l’ultima barca a vela nata in casa Yacht Yard, il cantiere polacco che dal 1993 produce diversi modelli d’imbarcazioni di dimensioni contenute e con ambizioni prestazionali.

Il progetto della nuova nata è di due ingegneri, polacchi anche loro: Jacek Deszkiewicz e Jerzy Pieśniewski.

Le linee dello scafo appaiono decisamente moderne e mostrano una carena a spigolo con dritto di prua verticale, falchetta integrata e bompresso strutturale. Le finestrature scure della tuga, che degradano verso prua, quasi a ridosso del gavone dell’ancora, gli conferiscono un’aria filante e vagamente aggressiva. Sotto la tuga, nascoste da un carter, scorrono le drizze che da piede d’albero vanno verso poppa.

Il nuovo Focus 30 ha due versioni disponibili: con timone appeso esternamente allo specchio di poppa e barra di governo, oppure con timone sommerso e doppia ruota. Questa seconda, vista la lunghezza dell'imbarcazione, appare più un cedimento alla moda di questi tempi che una scelta di tipo funzionale.

Il baglio massimo è molto arretrato, il che indica la predilezione di questa per le andature portanti e permette di avere un pozzetto davvero grande per la categoria, al centro del quale è fissata la scotta della randa.

Sia lo scafo che la coperta sono realizzati in sandwich: con anima in Herex per le versioni a chiglia retrattile e in PVC per quella a chiglia fissa. La laminazione è con fibre multidirezionali per ottenere una struttura rigida e dal peso contenuto.

Anche per la chiglia il cantiere offre la possibilità di scelta: a lama sollevabile (in piombo), fissa con siluro o sollevabile con siluro. In entrambe le opzioni sollevabili il pescaggio si riduce a soli quaranta centimetri, essendo anche la pala del timone sollevabile.

La vocazione sportiva non sembra aver richiesto troppi sacrifici alla comodità sottocoperta. Scendendo la scaletta del tambuccio troviamo una cabina armatoriale, davvero grande e comoda, e un’altra cabina a prua, sempre matrimoniale.

Rispettivamente a dritta e a sinistra abbiamo il bagno ospitato in un locale separato, e la cucina a L, attrezzata con fornello a due fuochi, lavello e frigorifero a pozzetto. La dinette offre due divani trasformabili in cuccette, al centro dei quali c’è un tavolo ad ante abbattibili su cui poggia anche il puntello di sostegno dell’albero.

Tutti gli interni sono realizzati in legno chiaro e il cantiere offre comunque la possibilità di personalizzazione.

Dati tecnici del Focus 30
lunghezza scafo: 9,00 m
lunghezza al galleggiamento: 8,80 m
baglio max: 2,99 m
pescaggio min: 0.40 m (chiglia sollevabile)
pescaggio: 1,70 m
dislocamento a vuoto: 3200 kg
zavorra: 900 kg
serbatoio acqua: 110 l
serbatoio carburante: 45 l
entrobordo: 14 hp
altezza albero: 13 m
superficie randa: 25 m2

© Riproduzione riservata

NSS Charter NSS Charter NSS Charter
ADVERTISEMENT
Barcando Barcando Barcando
ADVERTISEMENT
Mediter Mediter Mediter
ADVERTISEMENT
MarineCork MarineCork MarineCork
ADVERTISEMENT

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere connesso con il mondo della vela e non perderti i nostri articoli, video e riviste, iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti

ARGOMENTI