SVN logo

Hallberg-Rassy 44, il cantiere svedese si rinnova

Hallberg-Rassy fa un passo verso il futuro su un sentiero che sembra di ripresa

Abbonamenti SVN
ADV
Ellös (Svezia) – Uno dei cantieri più conservatore di sempre, Hallberg-Rassy, sembra voler uscire dal guscio e iniziare ad avvicinarsi alla nautica moderna con una piccola rivoluzione. Una rivoluzione tutta concentrata nel nuovo Hallberg-Rassy 44 che sarà presentato a Dusseldorf 2017.

Il nuovo modello, che sostituirà l’Hallberg-Rassy 43 Mk III, mutua dall’Hallberg-Rassy 55, l’ultimo progetto di questo cantiere ad essere stato realizzato, lo specchio di poppa abbattibile che forma una plancetta di poppa di buone dimensioni.

Sorprendente sono le doppie pale del timone con due timoni appesi. Hallberg-Rassy è stato uno strenuo sostenitore del timone centrale con skeg e ora vedere sporgere dalla carena di una barca di questo cantiere due timoni appesi fa un po’ effetto.

Cambia anche il rapporto dislocamento zavorra che nell’Hallberg-Rassy 43 Mk III era di poco superiore al 35%, mentre nel nuovo modello sfiorerà il 40%, perciò una barca più potente pensata un po’ meno per le grandi navigazioni oceaniche in regioni estreme e un po’ più per la crociera.

A una maggiore coppia raddrizzante fa eco una maggiore superficie velica che passa dai 95 mq del 43 Mk III ai 109,6 di questo nuovo modello.

Ancora non è noto se la tappezzeria standard di questo nuovo modello sarà lo storico tessutino carta da zucchero, ma si sa che la barca sarà offerta in più versioni con la possibilità di creare diverse combinazioni per avvicinarsi il più possibile alle esigenze del cliente.

Il costo si aggirerà intorno ai 480.000 euro + IVA.


http://www.hallberg-rassy.com/yachts/new-hallberg-rassy-44/