SVN logo
SVN solovelanet
martedì 24 novembre 2020

Ritrovato un paracadute dell' F-16 disperso

Ieri sera, a largo di Cervia è stato ritrovato un paracadute, con molta probabilità quello del pilota americano

Abbonamenti SVN
ADV
Ravenna – Si riaccendo le speranze di trovare ancora in vita il capitano Gruenther, pilota dell’ F-16 caduto in mare due giorni fa. Ieri sera, è stato ritrovato in mare un paracadute, cosa che fa pensare che il capitano sia riuscito a lanciarsi e ora si trovi da qualche parte in mare.

Se così fosse, le possibilità di ritrovare il comandante vivo sono concrete. I piloti sono addestrati a sopravvivere in condizioni difficili e se non si è ferito, il capitano dovrebbe essere riuscito a mettere in atto tutte le procedure che garantiranno la sua sopravvivenza.

Nel frattempo il comando americano ha mandato sulla zona di ricerca degli altri F-16 in ricognizione. Lo spiegamento di forze per rintracciare il pilota scomparso è molto importante.

“Gli F-16, non sono stati progettati per la ricognizione – dice il Generale Scott J. Zobrist, comandante della base USAF di Aviano – ma hanno sistemi di puntamento molto sofisticati che, in questo caso, possono essere utilizzati per aiutare a cercare il capitano”.