SVN logo
SVN solovelanet
mercoledì 25 novembre 2020

Tilting Lock, il metodo olandese per passare sotto i ponti

Un'idea semplice, ma forse troppo costosa per far passare le barche a vela sotto i ponti

Abbonamenti SVN
ADV
Amsterdam, Olanda - Circa un anno fa un gruppo di ingegneri ha presentato Tilting Lock, un sistema innovativo per far passare le barche a vela sotto i ponti quando questi sono troppo bassi.

In Olanda la navigazione a vela è una cosa considerata molto importante e quasi tutti i ponti, per quanto grandi e trafficati siano, sono mobili per poter far passare le barche.

Il ragionamento degli ingegneri del Tilting Lock Team è semplice, l'operazione di fermare il traffico alzare il ponte, far passare le barche e quindi abbassarlo nuovamente e far ripartire il traffico operata per più volte al giorno ha un costo.

Il Tilting Lock è una specie di bacino di carenaggio che può rollare intorno a un asse. Le barche a vela, cinque per volta, entrano in una delle due vasche del Tilting, questa chiude le paratie e rolla da una parte immergendosi in acqua.

Il livello dell’acqua all’interno della vasca in questa fase è sotto la superficie dell’acqua all’esterno della vasca. Le barche vengono fatte passare sotto il ponte stando all’interno della vasca e, una volta passato le barche vengono fatte ritornare nella posizione iniziale ecosì vengono fatte uscire.

La capacità del sistema di far passare le barche dall’altra parte, dipendono, chiaramente, dalla profondità del mare o del fiume che attraverso il ponte.

Il ponte, secondo quanto dicono gli ingegneri del team, ha un consumo di energia minimo e un costo di realizzazione di circa 60 milioni di euro.

A un anno dalla presentazione del progetto il team ancora non ha trovato un finanziatore interessato a investire nell’opera.