SVN logo
SVN solovelanet
domenica 29 novembre 2020

L’ingavonata di Luna Rossa e il duello con Ineos

Le regate di Coppa si avvicinano, immagini promettenti arrivano dalla Nuova Zelanda, Luna Rossa incappa in un’ingavonata, ma sembra dominare la battaglia di virate con gli inglesi

Abbonamenti SVN
ADV
Gli sfidanti alla prossima Coppa America, mentre il defender Team New Zealand in questa fase resta un po’ nascosto, hanno ormai preso la loro routine giornaliera nel golfo di Auraki. Una routine fatta di uscite per testare i campi di regata e provare soluzioni varie sugli AC 75.

Youtuber, giornalisti e fotografi sono appostati per riprendere e immortalare questi momenti, i primi fra l’altro in cui vediamo più di un AC 75 in azione contemporaneamente.

Interessanti le immagini proposte dal canale AirFlowNz Travel, che ha ripreso a lungo un allenamento di Luna Rossa, inclusa l’ingavonata durante una poggiata in velocità

L’ingavonata avviene probabilmente per un volo troppo alto sull’acqua. Il foil immerso aspira un po’ di aria dalla superficie (fenomeno noto come ventilazione) e l’appendice va in stallo causando prima l’impennata dell’AC 75 e poi la violenta ricaduta in acqua.

Per il timoniere di Luna Rossa, non sappiamo se in quel momento fosse Bruni o Spithill, non c’è stato altro da fare che andare prua al vento per fermare la barca. Fortunatamente non è stato registrato nessun danno.

Luna Rossa è stata anche avvistata in un duello di virate, neanche troppo a distanza, con Ineos Team UK nel video documentato da Justin Mitchell di cui ne abbiamo parlato giorni fa.

Difficile fare valutazioni precise sulle velocità delle due barche, ma sta di fatto che Luna Rossa incrocia sempre davanti e mostra una facilità e una pulizia di foiling superiore rispetto a quella degli inglesi.