Spagna – Italia 1 a 0

Il comparto nautico spagnolo si riprende molto più velocemente di quello italiano

Abbonamenti SVN
ADV
Genova - Il comparto industriale della nautica in Spagna si sta riprendendo a una velocità superiore rispetto a quello in Italia nonostante il nostro paese sia stato per molti anni leader mondiale del settore e ancora lo sia per il comparto dei superyacht.

Una politica più attenta e meno demagogica di quella che regna in Italia, hanno fatto si che, in termini percentuali, il mercato spagnolo stia dando segni di forte ripresa, mentre quello italiano sta semplicemente rallentando la caduta.

L’associazione degli industriali della nautica in Spagna ha annunciato che in aprile sono state registrate 397 nuove imbarcazioni da diporto, il 23,6% in più di quanto registrato nell’aprile del 2013. Il primo quadrimestre del 2014, si chiude quindi con un incoraggiante + 11,8%, che, in termini assoluti, significa la registrazione di 1.057 unità.

L’industria nautica spagnola ha iniziato a riassumere le prime maestranze, segno che diversi cantieri sono convinti che la crisi sia definitivamente alle spalle.

Il dato si contrappone a quello pubblicato in questi giorni da UCINA, nel quale si registra ancora un -2% per la nautica italiana nel 2013.