SVN logo
SVN solovelanet
mercoledì 25 novembre 2020

In ripresa il mercato dell’usato

Un sondaggio di Solovelanet rileva un +8% nel primo trimestre del 2016 nel mercato dell’usato

Abbonamenti SVN
ADV
Roma - I venti di ripresa si fanno più forti, il mercato del nuovo, al di là di alcuni grandi cantieri che sino a qualche anno fa guidavano il mercato e che oggi non riescono a ritrovare la via della crescita, è in ripresa. Specialmente il settore dell’alta qualità che già da due tre anni è ripartito, ora accelera.

Anche nell’usato ci sono decisi segnali di un risveglio d’interesse. Solovelanet ha fatto un sondaggio tra i maggiori broker del paese rilevando una crescita robusta della vendita dell’usato tra i 45 e i 55 piedi. Crescita che s’indebolisce nella fascia tra i 45 e i 38 piedi, per tornare a essere forte nella fascia dei natanti.

Diversi broker ci hanno parlato di una crescita nel primo trimestre 2016 su primo trimestre 2015 tra il 7% e l’8%. Dato confermato dai periti nautici che registrano un aumento delle richieste di perizie per l’usato e dagli istituti di leasing che ricominciano a fare contratti su scafi usati appartenenti a società.

Come sul nuovo, dove la vela sta accelerando più del motore, anche nell’usato si rispetta lo stesso schema, la vela vende. Con una netta prevalenza delle barche cruiser, la vela vede camminare bene l’usato di tutti i tipi dal performance al vintage.

Da quest’anno in aumento anche le richieste di catamarani usati che però al momento trovano una riposta solo sulle barche ex charter che entreranno nel mercato a fine stagione.