SVN logo

37 piedi usato quale scegliere

Qualche consiglio sui 37 piedi da selezionare per una scelta oculata

Abbonamenti SVN
ADV
Roma – L’autunno è il periodo in cui si comincia a cercare la barca d’occasione da comprare, noi iniziamo a redigere una carrellata di brevi articoli per orientarsi nel difficile mondo dell’usato, in questo caso dei 37 piedi cruiser.

Quella dei 36-38 piedi è una delle fasce più ricche di offerte, negli anni un po’ tutti i cantieri si sono interessati di questa fascia di lunghezza e il mercato dell’usato è pieno di offerte.

La caratteristica principale di un 36-38 piedi da crociera è il numero di cabine massime, tre, e il numero di bagni, sempre uno. E’ nel bagno che si rileva la differenza con le barche della fascia successiva, quella dei 40 piedi, dove si trovano i due bagni.

Tale caratteristica non deve far pensare però che tutti i 37 piedi abbiano tre cabine, anzi, una buona parte di questi ne ha due. Quando la barca ha un layout con due cabine, lo spazio normalmente utilizzato per la terza cabina nella maggior parte dei casi viene destinato a un grande gavone, spesso con doppio accesso, da sopra in pozzetto e dall’interno della barca. Quando invece il layout è unico e prevede due cabine, lo spazio che in altre barche è destinato alla terza cabina è destinato al bagno.

Sul mercato possiamo trovare 37 piedi costruiti dai grandi cantieri di serie tra i quali Jeanneau, Elan, Dufour o Bavaria e barche costruite da cantieri blasonati come il Solaris 37 dell’omonimo cantiere o il Grand Soleil 37 di Del Pardo. Qui di seguito una breve carrellata di segnalazioni di barche di 37 piedi di grandi cantieri costruite nella seconda parte della prima decade degli anni 2000.

Il modello più ricercato sul mercato, è il Bavaria 37. Non si tratta di una barca particolarmente bella, il suo pregio sta nel rapporto tra costo e qualità che è molto buono. Il Bavaria 37, come dicono le compagnie di charter, è un mulo, non si ferma mai.

A seguire c’è il Sun Odyssey 36i costruita dal 2006 al 2011. È un modello leggermente più rifinito del Bavaria e leggermente più costoso. Come il Bavaria ha un controstampo semi-strutturale che permette di visionare lo scafo.

Sempre nello stesso periodo troviamo l’Hanse 370e. Barca comoda, intelligente negli spazi e divertente a vela, più scarsa delle altre in finiture. Spesso la si trova a un prezzo leggermente superiore al Bavaria, ma a nostro parere tale differenza non è giustificata.

Per i cruiser di serie segnaliamo anche il Dufour 365, il primo modello di una serie fortunata d’imbarcazioni nate sullo stesso scafo. Barca che per essere un cruiser può essere considerata veloce a vela. All’interno è un po’ più rifinita della media delle barche di serie. Il suo prezzo, però è più alto delle altre.