sabato 22 gennaio 2022
SVN SUPPORT
  breaking news

Il Mini Arkema è in acqua carico di nuove tecnologie

L’industria chimica Arkema usa le barche a vela come laboratori galleggianti. Ora è la volta dei mini

Mini Arkema in acqua
Mini Arkema in acqua
Parigi (Francia) – Il Mini 6,50, classe prototipi Arkema 3, è pronto ed è stato varato a fine giugno nel porto di Medoc in Francia.

Arkema3 non è un mini come gli altri, questa piccola barca, ultima di una lunga serie di imbarcazioni a vela da regata utilizzate dalla multinazionale Arkema come laboratori galleggianti, è un concentrato di nuove tecnologie.

Lo scafo e la coperta sono realizzati in carbonio impregnato con una speciale resina l’Elium, un brevetto di Arkema. L’Elium è la prima resina riciclabile e darà un grande aiuto a risolvere il problema sempre più grande del riciclaggio delle barche troppo datate per continuare a navigare. L’Elium ha proprietà migliori delle comuni resine acriliche e in più può essere facilmente riciclato.

Oltre all’Elium su Arkema sono stati sperimentati nuovi collanti della Bostik, una società che fa capo al gruppo Arkema, e in particolare Altuglass, un materiale plastico che ha la stessa trasparenza del vetro ma una resistenza maggiore di quella del plexiglass.

Arkema 3 parteciperà alla prossima Minitransat con al timone il giovane Quentin Vlamynck.

© Riproduzione riservata

Lascatutto Lascatutto Lascatutto
ADVERTISEMENT

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere connesso con il mondo della vela e non perderti i nostri articoli, video e riviste, iscriviti alla nostra newsletter!

CATEGORIE ARTICOLI

Welcome Back!

Login to your account below

Retrieve your password

Please enter your username or email address to reset your password.

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?