sabato 20 luglio 2024
  aggiornamenti

Dall’idea di due startup nasce il boat sharing dedicato all’elettrico

Boat sharing dedicato all’elettrico: Navia fornirà le imbarcazioni elettriche, E-ssence l’applicazione per gli utenti, ecco la loro idea

Dall’idea di due startup nasce il boat sharing dedicato all’elettrico
Dall’idea di due startup nasce il boat sharing dedicato all’elettrico
Pardo Pardo Pardo
PUBBLICITÀ

Il mondo dell’elettrico è uno dei settori industriali più frizzanti che ci siano negli ultimi anni, e la sua crescita ha coinvolto inevitabilmente anche la nautica.

Eterna promessa di un futuro migliore, l’elettrico non ha mostrato ancora veramente tutte le sue potenzialità, ma il mondo dell’automotive si sta in parte riconvertendo, e quello della nautica inizia a farlo.

In quest’ottica è interessante la notizia della nascita di una partnership tra E-ssence, startup per il noleggio via app di imbarcazioni a motore elettrico, e Navia, cantiere nel Lazio che sta sviluppando modelli a motore a propulsione elettrica, utilizzano anche pannelli solari integrati.

L’idea è quella di creare, sul modello di quanto avviene già in città con le macchine o i monopattini, un sistema di boat sharing con barche elettriche, dove E-ssence fornirà l’applicazione e Navia le imbarcazioni da noleggiare.

L’utente attraverso l’app avrà la possibilità di verificare se in un dato marina ci siano a disposizione delle imbarcazioni e prenotarle. Sempre tramite l’applicazione una volta a bordo sarà possibile sbloccare il motore con un click, le barche saranno poi dotate di una sorta di skipper virtuale che fornirà consigli a chi noleggia.

Il primo modello che verrà testato è il Navia X, un gommone di 6,65 m, dotato di motorizzazione elettrica da 120 hp, sul quale Navia ha sperimentato anche alcuni sistemi gestiti dall’intelligenza artificiale.

Non essendo imbarcazioni destinate a lunghe navigazioni, ma ad uscite giornaliere, quelle elettriche si prestano particolarmente a un utilizzo di boat sharing, e hanno anche la possibilità di avere accesso alle aree marine protette, un tema d’attualità per il mondo del turismo.

Un’idea che potrebbe avere un suo futuro, considerando anche che il settore dell’elettrico sembra essere in espansione, ed è credibile pensare che la nautica sarà coinvolta sempre di più in questo processo.

© Riproduzione riservata

SVN VIAGGI SVN VIAGGI SVN VIAGGI
ARTICOLI DI VIAGGI
WhatsApp SVN WhatsApp SVN WhatsApp SVN
CANALE WHATSAPP