SVN logo

Scoperto omicidio in mare grazie a un cellulare dimenticato in un taxi

Ritrovato in un taxi alla Fiji, un cellulare mostra il video di un quadruplo omicidio in mare

Abbonamenti SVN
ADV
Isole Fiji - La polizia delle Fiji ha scoperto l’omicidio di quattro persone che erano in acqua dopo che la loro barca si era capovolta da parte di un uomo su di un peschereccio grazie al ritrovamento di un cellulare dimenticato all’interno di un taxi.

Il video contenuto nel cellulare che ha permesso di venire a conoscenza dell’omicidio dovrebbe essere stato girato tra il 2012 e il 2013.

Nelle immagini (molto forti e poco adatte a persone particolarmente sensibili), si vedono quattro persone in acqua che cercano disperatamente di scappare dagli assalitori.

In acqua c’è una piccola barca di legno capovolta e intorno a loro quattro pescherecci di tailandesi. Da uno dei pescherecci si sente gridare “Spara! Spara! Spara!” e in effetti un uomo sta sparando addosso ai naufraghi che vengono colpiti uno per uno.

L’omicidio ha avuto il suo teatro in acque internazionali, nessuno ha denunciato la scomparsa dei quattro uomini.

La polizia delle Fiji sta decidendo se aprire o meno un caso, visto che dal momento che il reato è stato commesso in acque internazionali, non è di loro competenza.

Si suppone che i quattro uomini siano 4 pirati che hanno tentato un attacco a uno dei pescherecci, o, più semplicemente, dei pescatori concorrenti degli assassini.

A quanto pare, in quella zona di mare non è raro che le contese sul pesce finiscano nel sangue.

La visone di questo video, a causa delle immagini violente in esso contenuto è sconsigliato a persone particolarmente sensibili e ai minori.


© Riproduzione riservata