SVN logo
SVN solovelanet
domenica 29 novembre 2020

Andrea è secondo, tra lui e il traguardo meno di 48 ore

Andrea Mura è secondo inseguito a brevissima distanza da Wilfred Clerton

Abbonamenti SVN
ADV
Atlantico occidentale - Si fa entusiasmante questa finale delle Route du Rhum. Dopo l’arrivo di Anne Casaneuve che conquista il primo posto della classe Rhum, Andrea Mura rimane solo davanti al traguardo dopo che nelle scorse ore è riuscito a guadagnarsi il secondo posto sorpassando Wilfred Clerton.

Andrea si trova a 490 miglia dall’arrivo con una velocità media 13.6 nodi ed è inseguito da Clerton ad appena 25 miglia, ma con una distanza in aumento.

Un secondo posto alla sua seconda partecipazione alla Route du Rhum sancirebbe agli occhi del mondo velico le capacità di Andrea Mura che, lo ricordiamo, si sta preparando per la più grande delle regate, la Vendée Globe del 2016.

Purtroppo Andrea ha commesso un errore nelle scelta della rotta nel primo tratto della regata che lo ha penalizzato molto e gli ha fatto perdere presto le chance di combattere per il primo posto, tuttavia, il navigatore sardo è stato capace di riparare all’errore, sganciarsi dalle sacche di alta pressione, recuperare le zone di vento e lanciarsi all’inseguimento delle prime posizioni.

Class 40 - Nel frattempo in Class 40, Alex Pella ha vinto la sua Route du Rhum, sancendo l’ingresso della Spagna tra la schiera delle nazioni che possono vantare vittorie in grande solitarie transoceaniche. Subito dopo di lui sono arrivati altri cinque concorrenti.

In oceano c’è ancora Giancarlo Pedote che ha perso, speriamo solo temporaneamente, il suo nono posto. Giancarlo si trova a circa 130 miglia dal traguardo e dovrebbe arrivare in giornata.

Alessandro Di Benedetto - Alessandro è arrivato ieri notte confermando la sua sesta posizione, 4 ore dopo di lui è arrivato Lamotte chiudendo la regata degli IMOCA 60.

******

La Route du Rhum, regata per solitari che attraversa l'Atlantico, è partita lo scorso 2 novembre dal porto francese di Saint-Malò, destinazione Guadalupa. (3542 miglia)

Questa la decima edizione, 91 gli skipper a correrla, tra cui 3 italiani, Andrea Mura, Alessandro di Benedetto e Giancarlo Pedote al momento ancora tutti in gara.