SVN logo
SVN solovelanet
giovedì 26 novembre 2020

239 persone prigioniere del ghiaccio alla deriva

Emergenza in Lettonia, 239 persone alla deriva su due lastre di ghiaccio

Abbonamenti SVN
ADV
Vakarbulli (Lettonia) - In Lettonia è in corso una grande operazione di salvataggio. Questa mattina due grandi lastre di ghiaccio si sono staccate dalla spiaggia di Vakarbulli nel golfo di Riga nel Mar Baltico. Sulla più grande di queste stavano pescando 200 persone, tra queste donne e bambini, sull’altra , più piccola, sono rimaste prigioniere 39 persone.

Le condizioni meteo sono cattive e le navi della marina e le motovedette hanno difficoltà ad accostare la lastra di ghiaccio. Entrambe le lastre si sono spinte a 4 chilometri dalla costa e vengono spazzate dalle onde molto alte, le persone che in buona parte già sono state prelevate dagli elicotteri, si sono concentrate al centro della grande lastra.

Il portavoce dei Vigili del Fuoco, Victoria Sembele, ha dichiarato che la situazione è critica. Il mare è molto agitato e le unità utilizzate dai soccorsi, sono adatte alle acque interne e non riescono a gestire condizioni meteo in mare di questa entità.

Le squadre di soccorso stanno combattendo contro il tempo per riuscire a portare tutti in salvo prima della notte, momento in cui le temperature scenderanno molto e la sopravvivenza di chi si trova ancora sulle lastre potrebbe essere messa a rischio.