SVN logo

Arriva il ciclone Pam, rimandata la partenza della quinta tappa

Rimandata la partenza della quinta tappa a causa del ciclone Pam

Abbonamenti SVN
ADV
Auckland, Nuova Zelanda - Gli organizzatori della Volvo Ocean Race hanno deciso di posticipare la partenza della quinta tappa da Auckland a Itajaì, in Brasile, prevista per la prossima domenica 15 marzo a causa della presenza di un sistema meteo, denominato Pam, che potrebbe trasformarsi in un “superciclone”.

Gli esperti meteo indicano che il ciclone, classificato di grado cinque, potrebbe colpire l'area e dunque gli organizzatori hanno deciso per ovvie ragioni di prudenza di rimandare la partenza di almeno 24 ore. Perciò lo start non avverrà prima delle 14 ora locale (le 2 antimeridiane in Italia) di lunedì 16 marzo, data comunque ancora da confermare.

Secondo le ultime previsioni il ciclone tropicale, denominato Pam, potrebbe generare venti fino a 200 chilometri all'ora e potrebbe rinforzarsi ulteriormente nel suo cammino verso sud. Anche se il sistema meteo non investisse direttamente la Nuova Zelanda, l'area di navigazione della flotta potrebbe essere caratterizzata da uno stato del mare pericoloso, con un moto ondoso problematico.

La New Zealand Herald In-Port Race Auckland, in programma per le 14 di sabato (le 2 in Italia) non subirà modifiche poiché le previsioni meteo indicano condizioni ottimali nel golfo di Hauraki, con vento intorno ai 20 nodi e tempo soleggiato.

Prossimo appuntamento la conferenza stampa degli skipper, in calendario per domani venerdì 13 marzo alle 9.30 del mattino ad Auckland.

© Riproduzione riservata