SVN logo
SVN solovelanet
mercoledì 25 novembre 2020

Un'edizione piena di novità

In concomitanza con i festeggiamenti per i 150 anni d'Italia, la regata parterà dal castello di Brescia. Tra le barche in gara, Stravaganza, l'unico scafo in europa dotato di flying keel

Abbonamenti SVN
ADV
Brescia - Lunedì prossimo, 18 luglio, il Circolo Vela Gargnano svelerà le molte novità della prossima edizione della Centomiglia, la regata italiana che vanta più edizioni. Nell'anno dei 150 anni dell'unità d'Italia non poteva scegliere un luogo simbolo del Risorgimento, il colle del Cidneo e la sala del Piccolo Miglio al castello di Brescia.
Salperanno dunque da lì la 61a Centomiglia velica del Garda (in programma sull'intero periplo del lago di Garda il 10 e l'11 settembre), le altre regate come il 45esimo Trofeo Riccardo Gorla, la 50 Miglia (4 settembre), la quinta MultiCento dei pluriscafi, la Cento People, la gara riservata ai progetti di vela terapia e alle flotte delle Paralimpiadi.
I mono-carena presenteranno al via la nuovissima Stravaganza, firmata dal britannico Jo Richards, l'unica barca europea che presenta una flying keel, la chiglia che esce dall'acqua, e che ha un solo altro esempio in Australia, Q di Bob Oatley, lo skipper vincitore dell'ultima Sydney-Hobart. L'altra prestigiosa imbarcazione che si presenterà in anteprima mondiale sul lago sarà il catamarano M 32 dell'olimpionico svedese Goran Marstrom, carena in gara alla contemporanea Multi Cento e che sarà al centro di una serie infinita di azioni promozionali durante tutta la settimana (una Young Cup, una Vip Cup e un Trials Tv con gli studenti delle Università della Lombardia). L' M 32, lungo circa 10 metri, sarà al via con ben 3 esemplari, i primo di una lunga serie già prenotati da ben quattro team della prossima America's Cup di vela.
"Nella ricorrenza dei 150 anni dell'Unità d'Italia non si poteva non gemellare la Centomiglia con questo luogo simbolo della città di Brescia - spiega lo staff organizzativo del Circolo Vela Gargnano - anche perchè la Centomiglia è la regata italiana che vanta il maggior numero di edizioni disputate, un record del quale siamo molto orgogliosi".
Tra gli ospiti ci saranno anche i testimonial della squadra ciclistica Katusha con il suo massimo dirigente, il pluricampione internazionale Andrej Tchimil, ormamai gardesano a tutti gli effetti. Nell'occasione saranno festeggiati anche i giovanissimi Andrea Francesca Dall'Ora e Gianluca Virgenti che per i colori del Circolo Vela Gargnano hanno vinto, la scorsa settimana, il titolo italiano della classe Rs Feva.