SVN logo

Act 13, Day 5

7 aprile 2007

Torqeedo
ADV
VALENCIA - Coppa America
Act 13, Day 5

18:47 - Ore 16.55 - Classifica finale dei Louis Vuitton ACT (2005-2007): 1° Emirates Team New Zealand pt. 158 (4 Bonus Point); 2° BMW Oracle pt. 147 (3 BP); 3° Luna Rossa pt. 145 (3 BP); 4° Desafio Espanol pt. 106 (3 BP); 5° Mascalzone Latino pt. 103 (2 BP); 6° Victory pt. 83 (2 BP); 7° Shosholoza pt. 73 (2 BP); 8° Areva pt. 72 (1 BP); 9° +39 Challenge pt. 66 (2BP*); 10° UITG pt. 42 (1BP); 11° China Team pt. 18 (1BP).

18:47 - Classifica finale del tredicesimo e ultimo Louis Vuitton ACT: 1° Alinghi pt 78. ; 2° Emirates Team New Zealand pt. 64; 3° Mascalzone Latino pt. 63; 4° Luna Rossa pt. 60; 5° BMW Oracle pt. 57; 6° Desafio Espanol pt. 55; 7° Shosholoza pt. 43; 8° Victory pt. 35; 9° Areva pt. 31; 10° UITG pt. 29; 11° +39 Challenge pt. 17; 12° China Team pt. 15.

18:43 - Alinghi vince d'autorità l'ultima regata dei Louis Vuitton ACT. Dietro alla barca svizzera, cui sono andate cinque delle sette prove disputate, termina BMW Oracle, protagonista di una manche esemplare. Mascalzone Latino, vera rivelazione dell'ACT, è terzo, di un niente davanti a Luna Rossa, Areva, ETNZ - cha ha immediatamente cambiato il gennaker - Desafio Espanol, Victory, Shosholoza, UITG e Chiana Team, ancora ultima ma molto vicina agli avversari.

18:41 - Scoppia il gennaker di New Zealand. La rottura si è generata dalla penna e ha raggiunto il centro della vela, dividendola in due. La barca è molto lenta e perde posizioni.

18:34 - Salgono gli strateghi in testa agli alberi per studiare i cambiamenti meteo.

18:27 - Il vento torna a salire. Alinghi inizia l'ultima poppa dei Louis Vuitton Act da leader. Seguono BMW Oracle, Mascalzone Latino, Luna Rossa, Areva, ETNZ e gli spagnoli, che nonostante le due penalità difendono un accettabile settima posizione.

18:23 - All'incrocio, Alinghi sfila a prua di BMW Oracle con una lunghezza di vantaggio. Incredibile conduzione di regata da parte del tattico neozelandese si Alinghi, che ha agganciato due salti di vento in due punti ben specifici del campo di regata: il primo sulla sinistra, l'altro sulla destra. Luna Rossa e Mascalzone Latino lottano per il terzo e quarto posto.

18:22 - Come volevasi dimostrare, Brad Butterworth ha trovato il salto di vento che era andato a cercare sul lato sinistro del percorso. Ora gli svizzeri comandano la regata, anche se incroceranno BMW Oracle mure a sinistra.

18:15 - Vento 13 nodi da 84 gradi. Resiste al comando BMW Oracle, che difende la sua leadership con decisione dall'attacco ravvicinato di Luna Rossa.

18:10 - Pur essendo uscito dalla parte destra del cancello di poppa, Brad Butterworth ha scelto senza esitazione la sinistra del campo, dove sta guidando l'equipaggio di Alinghi in totale solitudine. Gli avversari sono tutti dalla parte opposta. Nonostante la separazione sia notevole, a guidare dovrebbero essere ancora gli statunitensi, con un vantaggio di due lunghezze sugli elvetici, che evidentemente attendono un giro di vento.

18:08 - BMW Oracle inizia la seconda bolina al comando. Il vantaggio su Luna Rossa e Alinghi, che hanno scelto di iniziare la seconda bolina sulla destra del percorso, è minimo. Mascalzone Latino è quarto. Clamoroso errore in manovra di ETNZ, che non riesce ad ammainare il gennaker, perdendo metri e posizioni.

18:05 - Il vento è calato sensibilmente. Le ochette sono scomparse e le barche scendono molto lentamente.

18:01 - BMW Oracle guida la flotta verso la boa di poppa. Luna Rossa, staccata di circa quattro lunghezze, subisce il ritorno di Alinghi, che con queste condizioni, alle portanti, pare avere una marcia in più. Ricordiamo che Alinghi sta utilizzando SUI-91 - la prima delle due barche nuove - mentre il sindacato dello Yacht Club Italiano ha affidato le proprie speranze al secondo dei due scafi, ITA-94.

17:56 - Mentre assolveva la penalità, Desafio Espanol non ha dato precedenza ai francesi, rimediando un'altra penalità.

17:53 - BMW Oracle inizia la poppa da leader, seguito a distanza da Luna Rossa - penalizzata oltre modo dall'azione spagnola - da Alinghi, da Mascalzone Latino e da Areva.

17:51 - Mentre cercava di raggungere la lay-line di destra, Luna Rossa viene coperta da BMW Oracle, che virandogli sulle vele la rallenta parecchio. Nella bagarre si infila anche Desafio Espanol, che non da precedenza allo scafo italiano, rimediando una giusta penalità.

17:49 - Una decisa rotazione del vento verso sinistra premia BMW Oracle, che dopo una serie di prestazioni grigie, sta ben figurando sin dai primi metri di questa regata. Luna Rossa è comunque vicinissima alla testa.

17:47 - Un'oculata scelta tattica di Torben Grael, che ha “chiamato” una virata per prepararsi al meglio al salto di vento successivo, Luna Rossa ha preso la testa della flotta, continuando a navigare verso il centro del campo di regata.

17:42 - A metà della prima bolina BMW Oracle, portatosi sulla destra del campo, guida con una manciata di metri su Luna Rossa, che naviga al pari della barca americana mure a dritta. Vicinissimi alla coppia di testa ci sono anche Desafio Espanol e Masclazone Latino. Il vento pare piuttosto stabile, visto che nonostante le diverse scelte tattiche, i distacchi sono minimi.

17:30 - L'ultima regata di flotta di questa campagna di Coppa America è appena iniziata. Grande bagarre in partenza: la quasi totalità dei team ha lottato per prendere la destra. Le barche si sono fermate poche lunghezze sotto la linea, dando vita ad una specie di dial up generale. Ottima la partenza di Luna Rossa, Mascalzone Latino e BMW Oracle.

17:20 - Dieci minuti al via. Il vento soffia ora tra i quattordici e i quindici nodi.

17:18 - La partenza sarà data alle 17.30. Il vento è girato a destra, stabilizzandosi sui 70°, ed è aumentato d'intensità, raggiungendo i 13 nodi.

17:03 - Il Comitato di Regata ha comunicato che tra non molto prenderà il via l'ultima regata del tredicesimo ACT.

16.:55 - Classifica aggiornata Louis Vuitton ACT 13: 1° Alinghi pt. 66; 2° Emirates Team New Zealand pt. 57; 3° Mascalzone Latino pt. 53; 4° Luna Rossa pt. 51; 5° Desafio Espanol pt. 49; 6° BMW Oracle pt. 46; 7° Shosholoza pt. 39; 8° Victory pt. 30; 9° UITG pt. 26; 10° Areva pt. 23; 11° +39 Challenge pt. 17; 12° China Team pt. 13.

16:52 - Giungono terzi sul traguardo i neozelandesi, anticipando Victory, Mascalzone Latino, BMW Oracle, Shosholoza, Luna Rossa, UITG, Areva e China Team.

16:49 - Con lo stay-sail e il gennaker a riva, Desafio Espanol vince la prova, seguito a una manciata di secondi da Alinghi. La vittoria è stata costruita durante la prima bolina, percorsa navigando sul centro del percorso, ed è stata messa al sicuro marcando strettamente gli svizzeri.

16:47 - La coppia di testa si è portata sulla lay-line di sinistra. Gli spagnoli difendono con relativa tranquillità un vantaggio residuo di quasi cinquanta metri.

16:44 - Desafio Espanol e Alinghi sono vicini e sulle stesse mura. Gli spagnoli paiono comunque in grado di amministrare la situazione.

16:41 - Esplode il gennaker di Luna Rossa: la rottura si è generata vicino alla bugna della scotta e ha percorso tutta la vela sino al centro. L'equipaggio ha reagito prontamente, cambiando il gennaker.

16:32 - Desafio Espanol primo anche alla terza e ultima boa del percorso. Segue a poco più di una lunghezza Alinghi, che durante la seconda bolina ha attaccato l'avversario diverse volte. Terzo è ETNZ, quarto Victory, quinto Mascalzone Latino, sesto BMW Oracle. Luna Rossa è molto staccata.

16:22 - Seconda bolina poco combattuta. Desafio Espanol, navigando sempre con buona separazione da Alinghi, ha perso un po' di terreno nei confronti dello scafo svizzero.

16:09 - Desafio Espanol, guidato dal tattico John Cutler, ha difeso bene la leadership e con una bella ammainata inizia la seconda bolina uscendo dalla destra del cancello. Alinghi è secondo a 25 secondi, mentre terzo è ETNZ a quasi un minuto.

16:06 - La scelta di Luna Rossa, copiata da UITG e China team, non ha pagato: lo scafo italiano incrocia infatti in coda alla flotta

15:59 - Gli scafi scendono di gennaker in fila indiana verso la boa di poppa, navigando mure a dritta. A rompere gli indugi è Luna Rossa, che va in cerca di fortuna sul lato opposto del campo: unica possibilità per recuperare terreno.

15:55 - Desafio Espanol gira al comando la prima boa, con buon margine su Alinghi ed ETNZ. Seguono BMW Oracle, Victory e Mascalzone Latino. Luna Rossa, penalizzata da un errore tattico durante il lato di bolina, è terzultima.

15:50 - Il vento gira ancora a destra: Desafio Espanol, che sinora si era mantenuto a metà del gruppo, trae grande giovamento da questa nuova situazione, ritrovandosi nelle prime posizioni.

15:46 - Poco oltre la metà della prima bolina grande è la battaglia al centro del campo tra ETNZ e BMW Oracle, che navigano appaiate mure a dritta. Una rotazione del vento a destra ha penalizzato oltre modo Luna Rossa, che allo stato attuale incrocia nelle retrovie, avendo scelto con decisione il lato sinistro del percorso.

15:31 - Partiti! Shosholoza scatta in anticipo spinta da sottovento da ETNZ. Luna Rossa parte bene sulla sinistra mentre Alinghi si tiene al centro, navigando però mure a dritta come ITA-94.

15:30 - Vento sugli otto nodi sul campo di regata di Valencia.

15:20 - Molto concentrato l'equipaggio di Mascalaone Latino, che ha alla portata la possibilità di scalzare Desafio Espanol dalla quarta posizione della graduatoria dei Louis Vuitton Cup ACT: situazione che porterebbe tre punti bonus al team di Onorato. Tutto dipenderà dai risultati odierni.

15:15 - Posizionata la boa di bolina a 2.8 miglia dalla linea di partenza. Il vento viene da 60°.

15:00 - E' arrivata la brezza tanto attesa: le barche hanno issato le vele e tirano bordi in prossimità della Barca Comitato. La partenza è prevista per le ore 15.30.

14:35 - Mentre i contendenti attendono l'arrivo del vento, United Internet Team Germany rientra in porto per risolvere un problema all'albero: forse il manifestarsi di un problema conseguente allo scontro di mercoledì con +39 Challenge.

14:10 - Vento troppo debole e instabile per poter dare inizio alle regate odierne. Il Comitato di Regata ha differito la partenza, in attesa di un aumento del vento.

14:00 - Gli equipaggi sono pronti per dare vita all'ultima giornata del Act 13, ultimo appuntamento primo dell'inizio.


© Riproduzione riservata