sabato 29 gennaio 2022
  breaking news

Coppa America: gli olandesi ricorrono al Crow-founding

Sul sito di Ducth Sail è apparso un tasto per contribuire a trovare i soldi per la partecipazione del team

Amsterdam (Paesi Bassi) – Il team di Coppa America Dutch Sail, uno dei tre ritardatari, per trovare i fondi necessari a partecipare ha deciso di associare alla ricerca di uno sponsor un crow founding particolare.

Come si legge sul sito del team, Dutch Sail ha messo in vendita 1000 certificati azionarie della società che possiede il team, la DutchSail BV. I certificati saranno pagati con un versamento di 100 euro al mese per 24 mesi.

Questo versamento, oltre a dare la proprietà dei certificati, perciò, teoricamente anche la possibilità di rivenderli a terzi, concedono al possessore una serie di vantaggi accessori, quali la possibilità di vistare la base di Dutch Sail, partecipazione alle conferenze del team, un aggiornamento regolare di quanto la DutchSail BV sta facendo.

Il team con questa azione mira a trovare 2,4 milioni di euro dei tre necessari a completare l’iscrizione alla 36° Coppa America.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere connesso con il mondo della vela e non perderti i nostri articoli, video e riviste, iscriviti alla nostra newsletter!

CATEGORIE ARTICOLI

Welcome Back!

Login to your account below

Retrieve your password

Please enter your username or email address to reset your password.

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?