sabato 20 agosto 2022
  breaking news

Dufour 37: presentato il nuovo natante del cantiere francese

Presentato il Dufour 37, il nuovo progetto dello studio Felci, un natante di 9,99 metri con una larghezza di 3,80 metri che rimane quasi la stessa sino all’estrema poppa

Dufour 37 alla fonda
Dufour 37 alla fonda

Presentato il Dufour 37, il nuovo progetto dello studio Felci del cantiere francese Dufour. Una barca che segna un momento di svolta nella produzione del cantiere francese e sposta l’asticella delle influenze culturale decisamente sul versante francese.

Il Dufour 37 è un natante di 9,99 metri con una larghezza di 3,80 metri che rimane quasi la stessa sino all’estrema poppa. La barca sostituisce il Dufour 360, uno dei maggiori successi del cantiere fondato da Micheal Dufour.

Con questo modello il cantiere abbandona definitivamente i concetti voluti dalla precedente proprietà, quella della famiglia Serio. I Serio avevano una visione italiana della barca, visione che avevano ben trasmesso al disegnatore del cantiere, lo studio Felci Yacht.

La nuova proprietà rappresentata da Romain Motteau, membro della famiglia Fountaine Pajot alla quale appartiene il cantiere e grande atleta di vela, ha una visione più francese della barca a vela: più prestazioni e linee d’acqua concepite per una navigazione oceanica.

Una visone della vela che ritroviamo perfettamente nel nuovo Dufour 370 appena attenuata dall’opera mediatrice di Umberto Felci. La prua è molto grassa con delle diagonali molto curve pensate da una parte per dare maggiore volume a prua, ma dall’altra per affrontare meglio la discesa dalla grande onda oceanica. Un piano velico più importante con un albero più alto di quello del 360 e un albero più arretrato con un boma più corto e una J più lunga.

Dufour 37 visto di poppa
Dufour 37 visto di poppa

L’altro elemento che denuncia un deciso cambio di rotta è il pozzetto più lungo. Il cantiere ha chiesto allo studio Felci di disegnare un pozzetto più lungo di quello che c’era nel Dufour 360, cosa che lo studio ha fatto per poi sfruttare i maggiori volumi della prua per recuperare dello spazio interno perduto a favore del pozzetto.

La carena continua a essere quella classica sempre disegnata da Felci, stretta e molto filante con il governo affidato a una pala del timone singola molto profonda.

Al di là di questi cambiamenti che incidono sulla filosofia della barca, continuano ad essere presenti molti elementi caratteristici della gamma Dufour. C’è la cucina di poppa, cavallo di battaglia del cantiere francese, c’è il gomito sullo scafo che arriva sino a prua e viene mutuato dai modelli più grandi e il finestrone sullo scafo che il Dufour 360 non aveva. Finestrone inserito in una modanatura dal disegno originale e sino ad oggi mai usato sulle barche del cantiere.

Dufour 37, la cucina
Dufour 37, la cucina
Dufour 37, la cabina di prua
Dufour 37, la cabina di prua

Negli interni nessuna concessione alla filosofia delle barche francesi studiate per l’oceano dove la spartanità è un elemento sempre apprezzato.

Il Dufour 37 è una barca, almeno a studiarla dei rendering forniti dal cantiere, molto ben rifinita. A differenza di molte barche della concorrenza ha delle lunghe stipetterie alte in dinette, elemento diventato ormai così raro da saltare subito all’occhio.

Notevole la cabina di prua che ha un letto centrale con passaggi laterali. Il letto è molto grande e si stringe solo un poco nella parte della testiera. Se si vuole esagerare, però si può chiedere il letto a doppia cuccetta a V che si trasforma in un enorme matrimoniale.

Le versioni offerte sono due, una con tre cabine e un bagno e una con due cabine e un bagno, ma in quest’ultima il bagno guadagna un grande box doccia.

Lunghezza fuori tutto 10.77 m (con bompresso)
Lunghezza galleggiamento 9.31 m
Lunghezza scafo 9.99 m
Larghezza 3.8 m
Dislocamento 6.747 kg
Immersione 1.90 m
Zavorra 1.860 kg
Carburante 160 L
Acqua 180 L
Motore 18.8 hp

La barca esteticamente è bella come tutti i modelli della Dufour, adesso andrà provata per vedere se le aspettative che la circondano saranno soddisfatte.

© Riproduzione riservata

Ventura Yachts Ventura Yachts Ventura Yachts
ADVERTISEMENT

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere connesso con il mondo della vela e non perderti i nostri articoli, video e riviste, iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti

CATEGORIE ARTICOLI