SVN logo
SVN solovelanet
mercoledì 25 novembre 2020

Yacht of the Year a Düsseldorf

Come da tradizione durante il salone tedesco sono stati resi noti i nomi dei vincitori del premio Yacht of the Year

Abbonamenti SVN
ADV
Düsseldorf - Le nomination dell’European Yacht of the Year ci avevano lasciato con l’amaro in bocca, alcune barche erano ingiustificate e la loro nomination aveva il forte odore dei contratti pubblicitari. Ora, però, a Düsseldorf sono stati annunciati i cinque vincitori del premio, uno per ogni categoria, e tutti e cinque possono oggettivamente dirsi barche degne di essere riconosciute tra le migliori produzioni dell’anno.

Categoria “family cruiser”, la vince l’RM 1260, un premio significativo perché riconosce a questa barca le sue grandi doti di sicurezza e robustezza.

Categoria “performance”, la vince Dufour 36 P, una barca che stando all’opinione di molti, è rivoluzionaria, opinione confermata dal fatto che Umberto Felci, il suo disegnatore, l’ha usata come punto di partenza per introdurre una lunga serie di novità nelle due gamme del cantiere francese. Barca che però, in Italia, non ha fatto presa.

Categoria “luxury yacht”, la vince Italia 13.98, non sappiamo quanto sia giustificata la categoria, ma sicuramente Italia 13.98, è una gran bella barca e soprattutto, una barca originale che esce dagli schemi, che è in grado di far divertire il suo armatore in situazioni diverse, dalla crociera alla regata.

Categoria “mutliscafi”, la vince Outremer 5X, il catamarano che dimostra che per stare comodi non bisogna essere necessariamente lenti. Premio sicuramente ben centrato, il 5X, è il multiscafo di serie più innovativo della stagione.