SVN logo

Slingsby dominatore

Il velista australiano vince cinque prove su sette e conquista meritatamente la competizione iridata andata in scena nelle acque del Garda

Abbonamenti SVN
ADV
Riva del Garda – E' Tom Sglinsby il nuovo campione di classe D-One. Il velista australiano ha trionfato nella competizione iridata riservata alle nuove derive progettate da Luca Devoti e andata in scena nello splendido campo di regata del Lago di Garda. Per Slingsby, la competizione organizzata dalla Fraglia Vela Riva è stata una vera e propria passerella. Il campione olimpico di classe Laser ha chiuso la competizione con uno score da record, fatto di cinque vittorie, un secondo e un terzo posto. Dietro di lui, con un distacco abbastanza sensibile, due atleti britannici, Nick Thompson e Giles Scott, che hanno preceduto un ottimo Andrea Casale. Bene anche gli italiani Giorgio Poggi e Favio Toccoli, rispettivamente ottavo e nono, mentre il campione uscente, l'argentino Agustin Zabalua, ha chiuso all'undicesimo posto. “E' stato un piacere regatare qui sul D-One – ha detto a fine regate Tom Slingsby – grazie a una grande barca, grandi persone e grande classe. Avere 36 barche da 11 nazioni alla seconda edizione del mondiale è un buon risultato. Sono voluto venire a regatre qui perchè ero decisamente incuriosito dalle potenzialità diquesta deriva. Il D-One potrà avere un gran futuro e crescere molto velecemente”.
La prossima edizione del mondiale di classe D-One si disputerà in Toscana.