lunedì 17 giugno 2024
  aggiornamenti

Regate Preliminari di Coppa America: vince American Magic tra luci ed ombre

Gli americani vincono meritatamente nelle Regate Preliminari di Coppa America, Luna Rossa quarta, in un weekend dove sono emersi i limiti delle barche foil con poco vento

Regate Preliminari di Coppa America: vince American Magic tra luci ed ombre
Regate Preliminari di Coppa America: vince American Magic tra luci ed ombre
Pardo Pardo Pardo
PUBBLICITÀ

Va in archivio, tra luci ed ombre, la prima delle tre Regate Preliminari della Coppa America 2023-2024, che si è svolta nel weekend a Vilanova i la Geltrù, cittadina catalana a 40 km da Barcellona.

In acqua, a regatare con gli AC 40 monotipo, c’erano il defender Emirates Team New Zealand e i 5 sfidanti che nel 2024 proveranno a sottrargli l’America’s Cup: Luna Rossa Prada Pirelli, Alinghi Red Bull Racing, American Magic, Orient Express Team France e Ineos Britannia.

La vittoria finale della tappa di Vilanova è andata agli statunitensi di American Magic, ma come dicevamo non è stato un weekend di sole luci.

Su tre giornate di regate solo una si è svolta in modo, quasi, completo, l’ultima di domenica. Diluvio e temporali il primo giorno, due regate invece il secondo ma svolte in condizioni meteo di vento leggerissimo con le quali gli AC 40 hanno stentato molto a navigare sui foil. E quando queste barche non volano lo spettacolo diventa obiettivamente poco interessante e tecnicamente discutibile.

Meglio l’ultima giornata, con 3 regate disputate in 8-10 nodi di vento che hanno fatto vedere cosa possono fare queste barche, anche se la finale, l’unica regata che si sarebbe svolta in match race, è saltata per il calo del vento.

American Magic vince alla luce della classifica maturata durante le regate di flotta, peccato non vedere anche gli AC 40 nel match race che, come da programma, sarebbe stato solo in finale.

A contendere la leadership americana sono stati i kiwi di Emirates Team New Zealand, i detentori della Coppa America, apparsi particolarmente a loro agio sugli AC 40, al netto di qualche distrazione di troppo che non ha consentito loro di portare a casa l’evento.

Al terzo posto i sorprendenti francesi di Orient Express, quarta Luna Rossa, quinta Alinghi e ultima Ineos Britannia apparsa piuttosto in crisi.

Weekend di regate difficili per Luna Rossa, che chiude quarta una settimana dove non è stata protagonista al vertice. Qualche errore di troppo non ha consentito al team guidato da Max Sirena di primeggiare: anche se queste Regate Preliminari non contano nulla ai fini della classifica per la vera Coppa America, i tifosi si aspettavano qualcosa di più dal team italiano.

Resta la grande incognita delle condizioni meteo della Catalogna. Vilanova ha condizioni analoghe a quelle di Barcellona, dove nel 2024 si giocheranno le regate che pesano, caratterizzate spesso da vento leggero e onda fastidiosa.

Non sono campi di regata da brezze termiche robuste, come poteva essere il campo di Valencia nella Coppa America 2007. E quando il vento va sotto gli 8 nodi o non si regata o lo spettacolo delle barche foil diventa inguardabile quando queste barche navigano in dislocamento.

I futuri AC 75, con cui si correrà la Coppa America a Barcellona, dovranno tenere conto anche di questo: non siamo più ad Auckland dove si gareggiava sempre con brezza tesa e acqua piatta, il mare Catalano promette di essere un osso ben più duro.

© Riproduzione riservata

SVN VIAGGI SVN VIAGGI SVN VIAGGI
ARTICOLI DI VIAGGI
NSS Charter NSS Charter NSS Charter
PUBBLICITÀ