martedì 25 gennaio 2022
  breaking news

Day 56 - Battaglia in Pacifico

Una forte burrasca si abbatte sulla flotta in Pacifico

Day 56 - Sino ad ora c’erano state giornate con forti venti, con picchi anche superiori ai 40 nodi e con onde spesso sopra i 4/5 metri di altezza, ma non c’era ancora stata la vera e propria burrasca forte, la tempesta. Tempesta che ora è arrivata e ha preso in pieno il gruppo: da Jean Le Cam che è in testa, al gruppo di centro claffisica, a Arnaud Boissières su Akena che ne rappresenta la coda. Venti a 45 nodi, onde alte come montagne che ti arrivano addosso da più direzioni, pioggia, nubi basse e scure: in questo momento il Pacifico orientale, vicino a Capo Horn, non è il posto più piacevole per passare la domenica.

Per dare un'idea di quanto possa essere dura lì fuori, Jen Le Cam, che di oceani ne ha visti molti, ha scritto “Questa è una guerra!”.

Arnaud Bossières spiega meglio la situazione: “Il vento varia velocemente dai 18 ai 45 nodi e questo rende molto difficile determinare quali vele bisogna mettere su. Si rischia di rompere l’attrezzatura o di non camminare”. Gli skipper non vedono l’ora di raggiungere Capo Horn dove le condizioni sono previste migliori.

Le barche si trovano in un’area di bassa pressione con il minimo depressionario a 965. Jean Le Cam è molto vicino a questo, mentre le altre barche sono un po’ più a nord.

Atlantico – In Atlantico, per François Gabart, Armel Le Cléac´h, Jean Pierre Dick e Alex Thomson le cose sono molto diverse. I primi due hanno venti leggeri che non gli permettono medie elevate, mentre Dick e Thomson hanno venti più forti, ma non preoccupanti, dati da una bassa pressione che nelle prossime ore dovrebbe raggiungere anche Francoise e Armel.

Di Benedetto – Alessandro continua a navigare sotto la pioggia con venti sostenuti che lo spingono verso il suo prossimo obiettivo, il cancello di Pacif West.

Bernard Stamm – Ieri la giuria della Vendée Globe, dopo aver ricevuto la testimonianza scritta del comandante della nave russa che, con la sua assistenza non richiesta a Bernard, ne ha determinato la squalifica, ha deciso di riaprire il caso per riesaminare i fatti alla luce di questa nuova evidenza. Bernard continua a sperare di poter terminare la regata come skipper della Vendée Globe.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere connesso con il mondo della vela e non perderti i nostri articoli, video e riviste, iscriviti alla nostra newsletter!

CATEGORIE ARTICOLI

Welcome Back!

Login to your account below

Retrieve your password

Please enter your username or email address to reset your password.

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?