SVN logo

Il 1 ottobre apre il 60esimo Salone Nautico di Genova

Tra soli due giorni, giovedì 1 ottobre, al via il 60esimo Salone Nautico di Genova e sarà l’unico salone autunnale tra i saloni principali ad aprire le porte

Abbonamenti SVN
ADV
Genova – Tutto è pronto, o quasi, per l’apertura del 1 ottobre della sessantesima edizione del Salone Nautico di Genova. Un’edizione molto particolare e fortemente condizionata dall’epidemia di Covid.

Molte cose sono cambiate. I biglietti non sono più acquistabili al botteghino, ma solo ed esclusivamente on-line. Sulle barche si potrà salire un solo gruppo familiare per volta e tutti dovranno essere dotati di mascherine.

Gli espositori sono di meno e minore il numero delle barche esposte, ma di contro sarà un salone più a misura di velista. Liberi dalla grande calca dei curiosi che saranno i primi a fermarsi davanti alle restrizioni imposte dal Covid, quest’anno al salone, come già si è sperimentato nel più piccolo Interboot chiusosi in Germania domenica scorsa, sarà possibile vedere e visitare le barche con maggiore tranquillità.

Presenti tutte le novità di rilievo, saranno assenti solo alcuni dei cantieri minori, mentre i cantieri maggiori ci saranno tutti, anche se con un numero di barche minore.

Sarà un salone per esperti, si calcola che la percentuale di compratori sarà molto più elevata degli scorsi anni, questo il motivo per cui dei grandi cantieri nessun concessionario ha rinunciato ad essere presente.

Tra le grandi attese c’è il nuovo Oceanis 40.1 che sicuramente attirerà l’interesse di molti, sempre sui 12 metri, purtroppo non sarà esposto, per problemi logistici, il Solaris 40, mentre ci saranno altri modelli dello stesso cantiere.

Una delle star che sicuramente attirerà l’interesse dei visitatori, sarà il nuovissimo Grand Soleil 44 disegnato da Matteo Polli. Per la Dufour saranno presenti il Dufour 390, 430 e 530, tutti e tre i modelli della nuova generazione, mentre l’ultimo modello, quello del 2021, il Dufour 470, uscirà a gennaio al Salone di Dusseldorf.

La Jeanneau si presenterà con il Sun Odyssey 410, 440, 490 e Jeanneau 51. In forma molto ridotta la presenza di Bavaria che si limiterà a portare il Bavaria 45.

Sul fronte dei catamarani, ci saranno i Lagoon con tutti gli ultimi modelli, la Fountaine Pajot che esporrà l’ultimo arrivato l’Isla 40 e la Excess che porterà l’Excess 11, anche questa novità del 2020. Presente anche Nautitech con il Lagoon 46.

Molto attesi i Balì. Per questo marchio saranno presenti diverse novità: il Catspace, il 4.6 che è un’anteprima mondiale e il Bali 4.8, anche questa una barca vista per la prima volta in Italia.

Nello stand dello stesso importatore di Balì, Adria Ship, sarà anche esposto l’Elan E3 e il Southerly 480.