venerdì 12 aprile 2024
  aggiornamenti

Barca tedesca attaccata e rapinata mentre era in rada

Un’imbarcazione a vela con due persone a bordo è stata aggredita da uomini armati a Panama

Nina S. e Mario P.
Nina S. e Mario P.
Panama (Centro America) – La sera del 13 luglio una coppia di giovani velisti tedeschi, Nina S e Mario P, stavano godendosi una serata nella baia di Nombre de Dios sulla costa settentrionale di Panama a bordo del loro Bavaria 46 Seatramp, quando sono stati aggrediti da uomini armati.

Prima sono saliti a bordo due uomini arrivando a nuoto, in silenzio, e, subito dopo, sono saliti altri quattro uomini arrivati con un’imbarcazione.

I banditi hanno immobilizzato la coppia puntandogli addosso una pistola e hanno iniziato a rovistare ovunque.

Fortunatamente, come il comandante della barca, Mario P., ha detto in un’intervista alla rivista Yacht, il fatto di parlare spagnolo ha aiutato la comunicazione con i pirati.

Questi sono stati a bordo per circa un’ora e hanno preso qualsiasi cosa di valore, dai soldi, alla macchina fotografica, computer, hard disk, tutto.

Alla fine due uomini hanno preso la donna e l’hanno portata nella cabina di poppa, a quel punto il comandante gli ha fatto notare che il patto era che se loro gli avessero detto dove si trovavano gli oggetti di valore non ci sarebbero state aggressioni e così, fortunatamente, i banditi si sono ritirati.

Nina e Mario dopo il trauma subito stanno valutando di rientrare in Germania e di interrompere il loro viaggio e che sino a ora è durato due anni.

© Riproduzione riservata

NSS Charter NSS Charter NSS Charter
ADVERTISEMENT
Ceredi Ceredi Ceredi
ADVERTISEMENT
Mediter Mediter Mediter
ADVERTISEMENT
MarineCork MarineCork MarineCork
ADVERTISEMENT

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere connesso con il mondo della vela e non perderti i nostri articoli, video e riviste, iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti

ARGOMENTI