SVN logo

Angelique il primo Cat bandiera italiana oltre il circolo polare Antartico

Coppia di Italiani esplorano l’Antartico con un Outremer 55 facendo formazione per i giovani

Abbonamenti SVN
ADV
Ushuaia (Patagonia – Argentina) - Giambattista Giannoccaro e Valentina Zotta, marito e moglie, sono i primi due italiani a spingersi oltre il circolo polare Antartico con un catamarano. Un primato al quale i due coniugi tengono molto, come tengono all’avventura che li vede in mare ormai da quattro anni .

I due viaggiano sull’Angelique, un Outremer 55, 17 metri di lunghezza fuori tutto per 8 di baglio massimo.

Insieme alla coppia, a bordo dell’Angelique, un gruppo di 4 ragazzi provenienti da diversi paesi che condividono la loro esperienza in mare.

Per i ragazzi questa dell’Angelique è la prima crociera lunga in barca, una crociera che dura due o tre mesi e che si svolge nell’ambito del progetto formativo lanciato dalla coppia di coniugi italiani.

Il progetto si chiama The Lifetime Cruise Academy, indirizzato a giovani di qualsiasi nazionalità e sesso che per un periodo di due-tre mesi, diventano parte integrante dell'equipaggio di Angelique II.

L'idea alla base di questo progetto è che chi viaggia per mare si confronta con culture diverse, con le rigide regole della natura, con le responsabilità che nascono dall'essere parte di un equipaggio con il quale condividere difficoltà e gioie. Tutto ciò tempra il carattere di un giovane. L'obiettivo finale del programma non è solo quello di insegnare ai ragazzi a navigare, ma soprattutto quello di navigare per trasmettere il rispetto per regole e valori antichi, che si imparano per mare ma che valgono universalmente.

Quando l’Angelique non è impegnato nel programma The Lifetime Cruise Academy effettua dei charter tra i ghiacciai della Patagonia.