SVN logo

Pesce pericoloso, non mangiare

L’associazione Oceanus, ha iniziato una campagna d’informazione per mettere in guardia su di un nuovo pesce velenoso

Abbonamenti SVN
ADV
Roma – La locandina di Oceanus, l’associazione che sta diffondendo l’allarme parla chiaro, “pesce pericoloso, non mangiare”. Il pesce in questione è il Lagocephalous sceleratus, una specie arrivata di recente nel Mediterraneo dal Mar Rosso e che sino ad ora era stata avvistata solo in Israele e in alcuni paesi del Mediterraneo orientale, la cui presenza recentemente è stata rilevata anche in Italia sulle coste di Lampedusa e in Grecia, dove alcuni esemplari sono stati segnalati nell'aprile scorso.

Il Lagocephalus o, come comunemente è chiamato, il pesce palla d’argento, è estremamente velenoso. Alcuni sue parti contengono la tetradotossina, una sostanza che paralizza il sistema respiratorio e che crea problemi cardiaci. Al momento sono stati segnalati 10 casi mortali in Israele e Egitto.

Il pesce, che può raggiungere un metro di lunghezza, è velenoso solo se ingerito. Il veleno si trova nel fegato, nella pelle e negli organi riproduttivi.

Se si dovessero pescare accidentalmente esemplari di questo pesce bisogna avvertire la Capitaneria di Porto più vicina.

Il Messaggio di Oceanus
Se hai un'attività legata al mare (centro diving, negozio attività subacque, scuola/circolo/club nautico) non esitare a chiederci questa locandina inviando una mail a support@oceanus.it ti spediremo il pdf per stamparla in formato A4. E' forte la sensazione che sentiremo parlare sempre più spesso di questo pesce anche in acque italiane!

© Riproduzione riservata