SVN logo

Parte la missione Valenza-Venezia, 485 km su una barca a propulsione elettrica

Da Valenza a Venezia, lungo 421 km di Po e 64 di laguna, a bordo di una barca alimentata solo da pannelli solari. È questo il progetto di Simone Ippolito, in partenza il primo agosto a bordo di Simba, un pedalò trasformato in barca a energia solare.

Abbonamenti SVN
ADV
Valenza - Simba partirà il primo agosto, con l’obiettivo di scendere il Po e raggiungere Venezia solo grazie all’energia solare. Il progetto nasce nel 2015, quando un giovane operaio piemontese riceve in dote un pedalò di 530X165 cm che comincia a ricondizionare totalmente. Lo riveste prima con 2, poi con 4 pannelli solari per un totale di 1200 W. Due batterie, di quelle che si usano nelle macchine operatrici per la pulizia delle strade, per un totale di 480 ah, alimentano un motore di potenza pari a un cavallo e mezzo. Poi piano piano aggiunge un cockpit, migliora le dotazioni di bordo, finché la barca, con un peso a vuoto di 350 kg è pronta a navigare, e del pedalò è a malapena riconoscibile la forma. Dal 2017, Simba Solar Energy Boat ha già percorso 1000 km sui laghi di casa sua, ed è costata circa 10000 euro di intervento, a cui hanno partecipato anche amici, simpatizzanti e sponsor locali.
Infine, la missione: il grande fiume e la storica laguna: “non c’è un motivo preciso per cui ho deciso di partire – spiega l’e-skipper - da sempre mi piace l’idea di muovermi senza sprecare. Vivo a un passo dal lago e mi è venuto spontaneo sposare le due cose”. Ippolito, classe 1990, appassionato di meteorologia e geosismica, è totalmente autodidatta. Non ha un diploma o altri titoli di studio in materie ecologiche, ma tanta passione che lo ha spinto ad approfondire i suoi interessi fino a diventare un esperto nei suoi campi di applicazione.
Secondo le sue stime, il viaggio potrebbe durare tra i 7 e i 10 giorni. Il motore garantisce 4/5 nodi di velocità, che si sommano alla corrente del fiume. Col bel tempo l’autonomia è illimitata, ma anche in caso di poco soleggiamento le batterie consentono almeno 22 ore di autonomia.
Più di qualcuno ha chiesto a Ippolito perché non brevetta la sua idea, ma il giovane elettronauta non se la sente di vendere la sua creatura, non è con questo spirito che è stata generata: “è una cosa talmente personale che non me la sento di brevettarla”.
Sul suo sito: https://www.meteotronzano.it/valenza-venezia2021/ è possibile seguire l’avventura di Simba a cui auguriamo, come si fa in questi casi, buon…sole.


© Riproduzione riservata