sabato 13 luglio 2024
  aggiornamenti

Come prepararsi per affrontare la navigazione notturna

articolo pubblicato su SVN 72 Giugno 2024
Jeanneau Yachts 55 in navigazione visto dall'alto ©Gilles Gilles Martin-Raget
Jeanneau Yachts 55 in navigazione visto dall'alto ©Gilles Gilles Martin-Raget

Equipaggiamento personale, turni, alimentazione, AIS e radar, la navigazione in notturna può essere magica, ma va preparata con attenzione

SVN GUIDE CHARTER SVN GUIDE CHARTER SVN GUIDE CHARTER
GUIDE DI CHARTER

Navigare in notturna, preparare la barca e noi stessi

La navigazione in notturna è una delle grandi “magie” del mondo della vela, ma al tempo stesso è un’attività da affrontare con preparazione, di sé stessi e della barca, e consapevolezza delle peculiarità che questa implica.

Se affrontata con le giuste accortezze e con metodo, la navigazione notturna può essere una delle esperienze più affascinanti da vivere con una barca a vela. In questo approfondimento andremo quindi ad analizzare come prepararsi al meglio per una notte in mare, quale l’abbigliamento migliore e come leggere il meteo per capire se le previsioni sulla nostra rotta siano affrontabili o meno in base alla nostra esperienza e alla barca su cui navighiamo.

Preparare se stessi: il metodo e l’abbigliamento

A volte si pensa che le navigazioni notturne siano adatte solo a velisti esperti. Questa tesi è vera solo in parte, perché ci sono tante variabili da considerare per valutare il coefficiente di difficoltà della navigazione: 30-40 miglia di navigazione costiera in estate, con buon tempo, possono essere alla portata di molti, anche con esperienza moderata; fare la stessa cosa d’inverno, con 25-30 nodi di bolina e un tratto in altura, è un’operazione complessa e adatta a un numero più ridotto di velisti esperti.

Prima di tutto quindi bisogna anche essere onesti con sé stessi quando decidiamo di intraprendere una navigazione notturna, e valutare obiettivamente se le nostre qualità tecniche e fisiche ci consentono di affrontare o meno determinate situazioni.

In secondo luogo, per la preparazione personale a una navigazione notturna, occorr

Questo contenuto è riservato agli utenti registrati

Registrati gratuitamente per leggere l'articolo integrale.

Login

Se sei già registrato fai il login per leggere l'articolo.
More than 100+ articles.

Registrati

Registrati per leggere i contenuti riservati ai nostri iscritti.

© Riproduzione riservata

SVN VIAGGI SVN VIAGGI SVN VIAGGI
ARTICOLI DI VIAGGI
SVN Magazine SVN Magazine SVN Magazine
SVN SOLOVELANET

ARGOMENTI

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere connesso con il mondo della vela e non perderti i nostri articoli, video e riviste, iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti
WhatsApp SVN WhatsApp SVN WhatsApp SVN
CANALE WHATSAPP