Publicis Media
ADVERTISEMENT
Publicis Media
ADVERTISEMENT
venerdì 7 ottobre 2022
Publicis Media
  breaking news

Sail Gp: inizio col botto, pericolosa collisione in partenza

Brutto incidente tra Team GBR e Team Japan, nessuna conseguenza tra i velisti, è l’ennesima collisione da quando esiste il SailGp

Non è la prima volta che accade al Sail Gp e anche in questo caso per fortuna non ci sono state conseguenze per i velisti, ma lo scontro tra Team GBR e Team Japan è stato pericoloso.

E’ accaduto a Sydney, durante la terza regata dell’esordio stagionale del circuito dedicato ai catamarani foiler F50 (gli stessi dell’America’s Cup di Bermuda) e ideato da Russel Coutts e Larry Ellison.

Come documentato nel video in apertura l’azione si svolge nella fase di pre partenza, che in queste regate è all’andatura di traverso.

Team Japan si trova sottovento, ha quindi diritto di rotta su chi arriva da sopravvento, ovvero gli altri cat e Team GBR. Gli inglesi sembrano perdere il controllo della barca in accelerazione mentre poggiano verso la linea di partenza e non riescono a tornare all’orza in tempo per evitare la collisione, che avviene a una ventina di nodi di velocità.

Da notare come appena dietro il punto di impatto ci siano gli uomini dell’equipaggio di Team Japan: il fatto che i cat volano sui foil aumenta ancora di più la pericolosità degli incidenti, il contatto avviene spesso dall’alto verso il basso, con il rischio di gravi implicazioni per i velisti.

Nel caso specifico entrambe le barche si sono dovute ritirare dalla regata, con Team Japan che ha avuto i danni maggiori, con la prua completamente tranciata.

La formula delle regate di flotta con i catamarani foiler, con le partenze al traverso, rende questi rischi reali, ma in fin dei conti il genere Formula 1, con il pericolo del “botto”, è proprio il tipo di show “televisivo” che gli organizzatori del Sail Gp hanno inseguito fin dall’inizio.

La speranza è che la perizia dei velisti e la loro prudenza in certe situazioni facciano la differenza per la sicurezza.


Le telecamere a bordo del Team Japan.

© Riproduzione riservata

Publicis Media Publicis Media Publicis Media
ADVERTISEMENT
Lascatutto Lascatutto Lascatutto
ADVERTISEMENT
Slam Slam
ADVERTISEMENT

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere connesso con il mondo della vela e non perderti i nostri articoli, video e riviste, iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti

CATEGORIE ARTICOLI