SVN logo
SVN solovelanet
mercoledì 25 novembre 2020

Vendée Globe, partiti! Buon inizio di Giancarlo Pedote

La flotta del Vendée Globe naviga nel golfo di Biscaglia, ottima la prima notte di regata dello skipper italiano Giancarlo Pedote.

Abbonamenti SVN
ADV
Il Vendée Globe, la regata delle regate, è partito da Les Sables d’Olonne con la sua flotta di 33 skipper tra cui anche l’italiano Giancarlo Pedote. Una partenza inusuale, rinviata più volte a causa della nebbia, e infine andata in porto sotto un leggero sudest intorno ai 10 nodi.

Le condizioni nel Golfo di Biscaglia sono al momento piuttosto tranquille con un flusso da sudovest intorno ai 12 nodi, e la flotta ha affrontato la prima notte di regata senza particolari problemi.

L’unica barca ferma ai box è quella di Fabrice Amedeo, che è stato costretto a tornare a Les Sables poche ore dopo la partenza a causa di un problema ad un avvolgitore che non gli consentiva di srotolare una delle vele di prua. I pit stop post partenza a Les Sables sono consentiti da regolamento e Amedeo resterà in classifica.

Non sono consentite soste a terra o aiuti esterni ulteriori, pena la squalifica.

Buono l’inizio di Giancarlo Pedote e Prysmian Group. Dopo una partenza prudente Pedote sembra essersi concentrato a portare la sua barca al massimo, facendo registrare buone velocità nelle prime ore e tenendo tutto sommato anche il passo delle barche di ultima generazione.

Ricordiamo che lo skipper toscano regata su un’Imoca foiler di prima generazione che non è stato aggiornato con nuove appendici come invece è stato fatto da altri concorrenti. In certe condizioni quindi pagherà un gap di velocità. Attualmente Prysmian naviga in settima posizione, a 18,2 miglia dal leader provvisorio Jean Le Cam.

Nei big, Charal di Jeremie Beyou è in diciassettesima posizione, Hugo Boss di Alex Thomson si trova invece in undicesima.

Per quanto l’attenzione mediatica sia rivolta ovviamente subito alla classifica, le posizioni in queste prime 24 ore di regata non sono particolarmente attendibili.

Gli skipper si stanno posizionando per il passaggio di un fronte previsto nella giornata del 10 novembre, e, in alcuni casi, le scelte strategiche andranno valutate almeno nelle prossime 24-48 ore.

----

Vendée Globe 2020/2021, la nona edizione, 33 skipper, più di 25 mila miglia intorno al mondo, in solitaria e senza assistenza, su prototipi di carbonio iper tecnologici, molti dei quali dotati di foil.

Il record da battere è quello registato da Armel Le Cleac’h su Banque Populaire nel 2016 con il tempo di 74 giorni 03 ore 35 minuti e 46 secondi.